sabato 4 settembre 2010

GIORNATA A PORTO SAN GIORGIO, RISTORANTE "LA VELA" E ALESSANDRA

Alessandra ed io ci siamo incontrate virtualmente quasi per caso su Flickr, quando io ammirando le sue torte vedo che abita nelle Marche così le scrivo e lei dopo pochi giorni mi telefona, che bello il suo accento riminese. Passano alcune telefonate, alcune mail e quando mi trovo a Senigallia a casa dei miei decidiamo di incontrarci a metà strada, una passeggiata, un caffè e grande sintonia, ci salutiamo con la promessa di una giornata da lei al mare con i bambini: il mio treenne little night e le sue gemelle di 6 anni.

Detto fatto, lasciamo passare il casino del ferragosto e il 26 prendo il mio piccolino, decisa al massimo rilassamento non voglio nemmeno la macchina, salgo in treno e arrivo in stazione dove mi aspetta lei con le sue meraviglie, i suoi gioielli: le sue gemelle, una mora euna bionda, una più bella dell'altra, due veline.

Non ero mai stata a Porto San Giorgio, ma ne sono rimasta piacevolmente sorpresa, cittadina piccolina e ben organizzata.

Andiamo subito in spiaggia nello stabilimento dell'omonimo ristorante LE VELE, la spiaggia è di sabbia sottile, gli ombrelloni a debita distanza e tutto è a perfetta misura di bambino, basta guardare i giochi qui sotto.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic


Il ristorante-chalet è proprio sulla spiaggia, deliziosa struttura in legno arredata con gusto, eleganza e semplicità, tutto in stile marittimo, dalle tovaglie stampate a mano ai quadri di cozze e conchiglie.


Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic
Si mangia letteralmente sul mare e in una bella giornata del genere sembrava essere tutto ancora più splendente.

Alessandra ci ha offerto un pranzetto davvero delizioso, orecchiette alle vongole, che little night ed io abbiamo divorato e ....CATAIFI....una gradevolissima sorpresa: spiedino di gambero avvolto con....oh mamma non mi ricordo, qualcosa di greco, ma era così buono che non mi sono soffermata a chiedere il perchè e il percome, ho mangiato mangiato e mangiato e di solito non mi piace nemmeno molto mangiare, ma era così croccante fuori e tenero dentro.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic
Subito dopo pranzo ancora un grnade incontro, Maela, lei abita a Torino ed era a Porto san Giorgio in vacanza, ci siamo consociute su un forum di bimbi nati nel 2007, non ci eravamo mai viste, ma avevamo parlato tanto, incontrarci con i bimbi è stata una bella emozione, soprattutto perchè lei è di nuovo in attesa ...del quarto figlio, auguri Maela!

Image and video hosting by TinyPic

Il poco tempo che rimane del pomeriggio lo passiamo a casa sua, altrettanto elegante e arredata con gusto e semplicità. Un vero paradiso per il mio little night che si è davvero dimenticato di avere una mamma (molto strano per uno che chiama MAMMA 100 volte al secondo) per giocare con le sue nuove amiche.
Image and video hosting by TinyPic

16 commenti:

  1. Proprio una bella giornata! leggendo il tuo racconto mi pareva di sentire le vostre chiacchiere, le vocine dei bimbi e per un attimo ho condiviso con te la luminosità della giornata, l'azzuro degli arredi e la gioia di essere tra amiche!
    Lella

    RispondiElimina
  2. noooo....e io che ero a grottammare??
    anzi, che SONO a grottammare tutti gli agosti di tutti gli anni!!!
    magari, chissà...una volta o l'altra !!

    RispondiElimina
  3. Ma dai!!!!!!!!!Non sono molto lontana da Porto San Giorgio!!!!Che occasione!

    RispondiElimina
  4. purtroppo è stata una giornata e tutto è corso velocemente, ho pensato anche a ate , Mari, ma non ce l'avrei fatta, prossima volta penso anche a te, te l'ho promesso che un giorno ci conosceremo.

    RispondiElimina
  5. che bell'incontro in un ristorante splendido.complimenti per le foto.il ristorante sembra proprio curato al massimo!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia!!!!
    Mi riferisco a tutto e soprattutto al vostro incontro....ma anche alla pasta kataifi, peccato che qui non sia proprio facilissima da trovarsi !
    Però si possono adottare altre soluzioni per un risultato non identico ma accettabile,matassine di capelli d'angelo o fili di pasta fillo, noi siamo costretti a ricorrere a questi espedienti, per la pasta kataifi tutti in Grecia....o a porto San giorgio!!!

    Un salutone...Fabiana

    RispondiElimina
  7. Fabiana, grazie, non sapevo che kataifi fosse il nome della pasta, allora devo assolutamente procurarmela e provarci a casa.

    RispondiElimina
  8. bell' incontro...fanno bene all'anima e alla pancia!

    RispondiElimina
  9. Gli incontri tra blogger, sono troppo emozionanti...spero di viverne ancora uno al più presto!
    Bellissimo posto e stupende immagini
    baci ad entrambe

    RispondiElimina
  10. uuu ma sei venuta vicino a me!! Che bello!
    Ti sei divertita???
    Che foto bellissime che hai fatto! un bacio eli

    RispondiElimina
  11. ciao cara! leggo la tua mail da una connessione scroccata al bagnino. non ti preoccupare per il topper. baci paola

    RispondiElimina
  12. Che bell'incontro!!! emozionante direi!!! e bellissime anche le foto!!! un bacione tesoro, ;-)

    RispondiElimina
  13. Daiiii eri nella "quasi" mia PSGiorgio, praticamente a due passi da me, conosco bene quel ristorante. Sono fantastici questi incontri!!

    RispondiElimina
  14. Da oggi divento tua sostenitrice, piacere di conoscerti! MI piace molto il tuo blog, a prestissimo. . . Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  15. confermo...posto bellissimo e amica deliziosa...per non parlare delle sue bimbe stupende!!!
    incontrarti e' stato un vero piacere per non parlre dell'assoluta spontaneita'...sembravamo amiche da sempre anche se era la prima volta che ci guardavamo negli occhi!!!
    sei una persona speciale e dolcissima...mi raccomando impegnamoci per un prossimo incontro eh...magari nella bella Torino!!! ^_^

    RispondiElimina