sabato 16 gennaio 2010

CROSTATINE RICOTTA E CIOCCOLATO ............ dedicate ad una cara amica

Non vi racconto mai di me e difficilemente delle mie uscite, delle mie gite e delle mie vacanze, stavolta sono passati due mesi da quando, una fredda mattina di novembre, la mia sveglia suona alle 5 del mattino per prendere un treno alle 6 che mi porti dalla mia cara amica DONATELLA.
Un'amicizia nata per caso tra i pixel di questo computer, le sere di solitudine passate con lei in una chat e poi le chiamate con Skype e le tante parole scritte, tante righe, tanta amicizia che cresceva giorno per giorno, riga per riga e la tastiera quasi si consuma per parlare con lei, per confidarmi con lei, che, più grande di me di qualche anno, ha sempre il consiglio giusto e la parola di conforto per me.
Bhe quella mattina di novembre decido di andare a conoscerla.
Alle 9 del mattino scendo dal mio secondo treno e c'è lei ad aspettarmi in stazione, con la sua bella macchina colorata, allegra come lei.
L'idea era di andare e fare qualche "pastrocchio" con lo zucchero, provare qualche decorazione, ma abbiamo passato tutta la mattina a spasso, in giro per la sua bella cittadina, fredda e nebbiosa, ma tutta a misura d'uomo; abbiamo passeggiato tanto a piedi e parlato, parlato, parlato, come si parla con una vecchia amica che non si vede da tempo e alla quale non si finisce mai di raccontare.
Poi siamo rientrate in casa sua e alle 14, suona il citofono, lei apre la porta e appare un raggio di sole, un luminosissimo raggio di sole, la sua bellissima figlia, bella, serena, gentile ed educata, con una luce negli occhi che mi trasmette tutta la sua gioia di vivere; abbiamo mangiato insieme e io sono rimasta incantata e ammirata da questa dolce e brillante ragazzina.
Passa, non so come, dell'altro tempo ed è già l'ora di andare a scuola a prendere altri due splendidi gioielli, i suoi due figli maschi, spettacolari, educati, felici, sorridenti e io..............mi commuovo appena li vedo correre e sorridere.
Non so come sia successo, ma è già arrivato il momento di risalire su un altro treno che mi porti a casa, ma porterò per sempre nel cuore questa splendida giornata a casa di un'amica, una grande amica.


Image and video hosting by TinyPic
PER 10 CROSTATINE
Grazie a Valentina, per la ricetta!!!
Per l'impasto:


150g farina


50 G zucchero


80 gr burro liquefatto


1 uovo


1/2 bustina di lievito in polvere




Unire l'uovo e lo zucchero, poi burro e farina. In ultimo unire il lievito.Ottenuto un impasto morbido lasciare riposare 15 minuti meglio se avvolto in un canavaccio e messo in frigorifero.





Per il ripieno:


250 g ricotta mista


1 uovo


3 cucchiai di zucchero


70 gr cioccolato fondente


In una terrina sbattere i rossi con lo zucchero fino ad ottenere un impasto morbido e schiumoso, unire la ricotta. In ultimo aggiungere la cioccolata a scagliette.Imburrare la teglia e stendere la pasta rialzandola un po' ai lati. Adagiarvi sopra il ripeno e livellarlo.


Cuocere a 180 per 20/25 minuti prima di toglierla dalla teglia aspettate che si raffreddi perché la pasta è molto delicata e fragile



Image and video hosting by TinyPic

10 commenti:

  1. che bella giornata...a volte basta poco...la compagnia delle persone giuste per rendere una giornata davvero speciale...le crostatine hanno un aspetto molto invitante....ciao katia

    RispondiElimina
  2. Concodiamo con Katia, sono le persone che rendono gli incontri unici e indimenticabili!
    Splendide e delicate queste crostatine!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. sono la vicina di casa di blunotte che ha avuto il piacere di assaggiare le crostatine ...deliziose ma voglio anche salutare Donatella che non mi conosce ma che io ammiro moltissimo complimenti per le tue creazioni...

    RispondiElimina
  4. Tamy,

    Il profumo di quella giornata insieme è ritornato a me...leggendo le tue parole.
    Grazie del post, grazie per le crostatine...che mi piacerebbe tanto mangiare eh...
    E ancora grazie per la bellissima foto..
    Ma grazie soprattutto per esserci.

    Donatella

    RispondiElimina
  5. Capisco perfettamente come ti sei sentita, è successo anche a me, un'amicizia nata in chat, a volte è molto più sincera e schietta di quelle nate alla maniera classica!

    RispondiElimina
  6. Ciao Tam.... tutto bene?

    Che bello il racconto della tua giornata con Donatella!!! Mi ha ricordato il giorno che ti ho conosciuto..... è un'esperienza bellissima :-) spero di incontrarti di nuovo presto.....

    Le crostatine.... che dire.... buonissime! Complimenti!!!!
    Bacioni, Ivonne

    RispondiElimina
  7. Favolose le tue crostatine e magiche queste tastiere che ci fanno incontrare persone bellissime e cosi' tornare a credere all'amicizia vera.
    Baci dalle Marche.

    RispondiElimina
  8. bellissimo il tuo racconto, si legge proprio l'affetto che provi per questa persona...
    un abbraccio
    buona settimana..
    Giulia

    RispondiElimina
  9. Ma che splendida giornata..... Sono sicura che ti rimarrà sempre nel cuore!
    E che buone queste crostatine.... mi hai fatto venire certe voglie! Eh eh eh....
    Baciiiiiii

    RispondiElimina