lunedì 17 agosto 2009

PIZZA NEL FORNO A LEGNA....FINALMENTE

Quanto mi è mancato il forno a legna e la pizza cotta lì dentro e gli arrosti e le crostate, ma qui tutto è rimasto come sempre, come 30 anni fa, anzi quasi 31 anni fa, quando sono nata io tutto era così come è ora, solo che ora vivo e vedo tutto con una magia diversa e mia madre vedendomi fotografare il forno mi guarda sbigottita e mi crede pazza! Quel forno e quella pizza che prepariamo da tanti anni, per lei sono le cose piu' banali del mondo, ed io che mi fermo ad ammirarli incantata e fotografo ogni istante.

.
......Il forno che si sta riscaldando........

.....la pizza prima della cottura.....


.........la pizza in cottura.......




.....la pizza cotta, un po' troppo.....
Forse vi aspettate la ricetta, ma io non riesco a seguire una ricetta per la pizza, solo cerco di impastare prima possibile per mettere poco lievito.
Ho usato 2kg di farina, poco piu' di un litro d'acqua (forse 1,100), un bicchiere di olio extravergine di oliva, circa 10g di lievito di birra.
Ho impastato il pomeriggio alle 16,30 pensando che potesse essere anche troppo tardi per infornare intorno alle 19.00, invece con il caldo che fa ho dovuto reimpastare 2 volte e ho infornato alle 19.15, inutile dire che con il Signor forno a legna la pizza in 5 minuti era già cotta ed io abituata ad altri tempi di cottura del forno elettrico, ho lasciato passare un minuto di troppo.



giovedì 13 agosto 2009

...vi racconto un po' di vita......

Ogni frutto in estate aspetta di essere raccolto e conservato per l'inverno, le more mi hanno regalato questa marmellata deliziosa che il prossimo inverno mi ricorderà il meraviglioso periodo vissuto nella mia terra.

Vi racconto, attraverso qualche foto, la mia vita, quella che era e quella che sto vivendo in questo breve periodo.


Anche noi abbiamo partecipato alle manifestazioni per il made in Italy, perchè i prodotti alimentari marchiati MADE IN ITALY provengano realmente dall'Italia.








E in campagna, tra una raccolta e l'altra, non perdo il vizio della pasta di zucchero e provo a lavorare sui confetti, ma con questo caldo è tutto così difficile.




sabato 8 agosto 2009

....SCUSATE L'ASSENZA, MA SONO IMPEGNATA A VIVERE...

Vi chiedo scusa se non aggiorno da un po', vi chiedo scusa se non ho nemmeno scritto che non avrei aggiornato per un periodo, ma ora sono impegnata, un grande impegno al quale non sono troppo abituata, sono impegnata a vivere, per un po' ho smesso di sopravvivere.
Vi lascio intanto alcune foto della splendida settimana trascorsa nella meravigliosa Sardegna.