sabato 9 maggio 2009

TRUFFLE CAKE...storia di una torta


Questa è la storia non solo di una torta, ma di un'amicizia. Virtuale? No, perchè parlo piu' con lei che con altre amicizie reali, perchè quando la sera siamo entrambe sole e i nostri cuccioli fanno la nanna ci facciamo compagnia e ci raccontiamo , parliamo di torte, di vita, di bimbi, di tutto.
Lei è la mia amica Donatella e un giorno mi stava raccontando della sua truffle cake fatta con la ricetta di Diletta.
Mi stava dicendo che un pochino le si è abbassata al centro e insieme abbiamo cercato di comprenderne il motivo, pero' io stavo parlando di una ricetta a me sconosciuta e oltre che dare la colpa al suo forno non sapevo dire altro.
Così mi sono fatta dare la ricetta e ho provato, mentra la facevo le raccontavo tutti i passaggi in chat minuto per minuto, ci siamo appuntate ogni movimento fatto, ogni variazione di temperatura del forno , tutto insomma, così da poter vedere se c'erano differenze tra la mia e la sua esecuzione.
La ricetta è qui , io pero' ho apportato qualche modifica, ad esempio alla farina di mandorle ho sostituito quella di grano saraceno perchè io sono allergica alle mandorle e anche se non mi piace per niente il cioccolato volevo assaggiarne un po' per capirne la consistenza.
Ho poi modificato il cioccolato, ho messo 200 grammi di cioccolato fondente e 100 di cioccolato al latte (se ricordo male Donatella mi correggerà) e l'ho fatta tutta nera, non striata come da ricetta.
CHOCOLATE TRUFFLE CAKE
100gr Cioccolato fondente (per farla tutta nera ho messo 150 g di fondente e 100 al latte aggiungendo pero' altri 2 cucchiai di latte)
6 Tbs Latte (1 TBS è un cucchiaio)
175gr Burro morbido
175gr Zucchero
4 Uova
150gr Farina autolievitante (io ho usato la farina normale)
½ Tsp Lievito chimico (ne ho messi 8 grammi )
100gr Farina di Mandorle (ho messo quella di grano saraceno che mi sembrava somigliasse di piu' come consistenza)
1 Pizzico di Sale

Per i tartufi e la farcia al cioccolato
250gr Crème fraîche
350gr Cioccolato fondente
Cacao amaro
Io non ho fatto i tartufi ed ho fatto una semplice ganache con 250 ml di panna fresca e 150 g di cioccolato fondente
Occorrente
Due tortiere da 20cm con bordi alti 3-4cm
Preriscaldare il forno a 180°C. (io l'ho acceso solo quasi a fine realizzazione dell'impasto, inforno quasi esempre a forno tiepido)
Fondere il cioccolato a bagnomaria o nel micronde insieme ai 6 cucchiai di latte e lasciare raffreddare. Nel frattempo montare a crema il burro e lo zucchero con le fruste elettriche. Aggiungere le uova una alla volta e quando queste sono ben assorbite, setacciare sopra il composto la farina e il lievito. Mescolare bene con una frusta o un cucchiaio di legno. In ultimo, aggiungere la farina di mandorle e mescolare nuovamente. A metà dell’impasto aggiungere il cioccolato fuso e all’altra metà, quella rimasta bianca, due cucchiai di latte. Riempire con cucchiaiate alternate bianche e nere le due tortiere e con un lungo stuzzicadenti girare per creare un effetto marmorizzato. Infornare e cuocere per 25-30 minuti, prova stecchino. Raffreddare nelle tortiere per 5 minuti, poi sformare e lasciare raffreddare su due griglie.Per fare i tartufi, riscaldare in un pentolino 5 cucchiai di crème fraîche fino a quando inizia a bollire, spegnere, aggiungere 150gr di cioccolato spezzettato e mescolare fino a quando è sciolto e il composto liscio. Lasciar raffreddare per un’oretta e poi mettere in frigorifero a solidificare bene. Quando solido, dividere il composto in 16 parti e formare con le mani dei tartufi. Rimettere in frigorifero a solidificare nuovamente.Per la farcia, scaldare come prima il resto della crème fraîche, spezzettare i restanti 200gr di cioccolato, aggiungerlo alla panna calda e mescolare fino a quando è completamente sciolto. Lasciare raffreddare per un’oretta.Per assemblare la torta, mettere su un piatto da portata il primo strato di torta e spalmare un terzo della farcia, coprire con il secondo strato di torta e ricoprire tutta la superficie (bordi compresi) con il resto della farcia. Grattuggiare 2 quadretti di cioccolato e spargere con il cioccolato grattuggiato il bordo esterno della torta. Ripassare i tartufi nel cacao amaro e posizionarli sul bordo di cioccolato grattuggiato.Lasciare la torta a temperatura ambiente fino al momento di consumarla. Può essere preparare il giorno prima o addirittura congelata (consumarla però entro un mese).

Non so perchè, ma non riesco a incollarla qui , anzi se qualcuno mi sa aiutare e mi sa dire come mai non riesco ad incollare nulla su nessun post lo ringrazio e pubblico pure qui la ricetta copiandola e incollandola.
Ecco ho risolto, anzi a dire la verità non ho risolto ancora, ma la mia amica e aiutante preziosa per il blog TZUNAMI mi ha spiegato che forse mi mancano un paio di programmini nel pc che usavo ieri (ogni tanto Blunight si diverte a cambiare impostazioni e varie nei pc di casa, chi lo capisce è bravo) e per questo non riuscivo ad incollare.
Comunque grazie a chi ha cercato di siutarmi.

Ma ora torniamo alla nostra torta, riuscitissima, perfetta non molto alta, ma credo se ne facciano due apposta, io l'ho appena assaggiata per capirne la consistenza e anche se non sopporto davvero tutto quel cioccolato è buonissima, è bella consistente, non sbriciola e si scioglie in bocca.
Pero' avevo una torta intera e una sola persona che l'avrebbe mangiata, quindi ho invitato un po' di persone che mi hanno fatto un po' da cavie, sembra che abbiano apprezzato questa torta ricca ricca di cioccolato, è vero che come dice Blunight non ti direbbero mai NON E' BUONA, ma se proprio non piacesse credo lo avrebbero detto, a me comunque sembrava che avessero gradito molto, poi vediamo se qualcuno tra le persone che l'hanno assaggiata lascia un commento e ci racconta meglio di me com'è al palato questa torta.

Il bello di tutta questa storia è che la sera che l'abbiamo tagliata lì con noi io sentivo che c'era anche Donatella, perchè quella torta l'abbiamo fatta insieme e se lei fosse stata qui l'avrebbe anche mangiata!

18 commenti:

  1. Si vede che è buona!!!
    Per quanto riguarda il copia e incolla mi spiace, ma non so quale possa essere il problema.

    RispondiElimina
  2. Bella questa storia di amicizia, bella la tua torta!
    Prima di fare copia e incolla, selezioni il testo?
    Night

    RispondiElimina
  3. la torta è buonaaaaaaaa, per quanto riguarda il copia ed incolla , bisogna vedere cosa volevi incollare se era da un sito allora qualche è protetto e non cè lo permetta ma se era da un altro blog allora forse è un problema del tuo pc , altro non so!

    RispondiElimina
  4. ok io ci provo ma non ti garantisco di essere davvero chiara eh?
    allora intanto sarebbe utile sapere se usi direttamente il blog per postare i messaggi oppure se usi dei programmi appositi(io ad esempio uso spesso il windows live writer). Mettiamo che tu usi direttamente il blog. in altoa destra della finestra dove scrivi il post trovi due linguette "html" e poi mi pare "scrivi". devi posizionarti su "html" e copiare all'interno di questa finestra che sembrerà arabo perchè piena di parentesi, scritte etc etc.Non è difficile, basta prenderci la mano e il gioco è fatto.
    un abbraccio e buona settimana.

    p.s. la torta la provo!

    RispondiElimina
  5. Il mistero misterioso delle torte che si sgonfiano al centro non è mai stato risolto.. a volte succede anche a me ma non ho mai avuto la fortuna di capire il perchè. Per il copia incolla non ci ho mai provato a dirti il vero ma se scopro il motivo per cui non riesci a farlo te lo dico!

    RispondiElimina
  6. a vederla sembra fantastica...un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  7. grazie ragazze.
    per il copia incolla io l'ho sempre fatto e ho paura che sia cambiato qualcosa, magari ho modificato qualche impostazione, faccio direttamente dal blog, ora provo su html, ma devo incollare solo un testo

    RispondiElimina
  8. Carina la storia di questa torta e deve essere simpatico cucinare in chat! :))
    Cmq secondo me la torta è squisita e poi così cioccolatosa come potrebbe non esserlo!

    RispondiElimina
  9. Ottima, bella e perfetta...fatta a quattro mani!!!
    Sai che leggendo il tuo post mi sono ritrovata..anche io con la mia Antonella( Ninia) facciamo spesso così...parliamo di tutto ci sentiamo ottomila volte al giorno..proviamo ricette in diretta telefonica..le voglio un gran bene eppure non ci siamo mai incontrate se non via web...un'amicizia bellissima!!!
    ti abbraccio Lidia

    RispondiElimina
  10. ma che bonta'!
    e che post simpatico ;)
    dovresti partecipare alla raccolta di imma di dolci a go go con questa delizia ;)

    RispondiElimina
  11. sembra proprio buonissima! anche a me le torte al cioccolato non fanno impazzire...
    ma poi pensa pure che il mio compagno non mangia dolci!! nessuno!!!
    e io sono a dieta...
    quindi rimando la torta a qualche giornata con ospiti :D
    baci bella!

    RispondiElimina
  12. Carissima blunotte ti posso assicurare che questa torta al cioccolato era veramente speciale...infatti sia io che mia figlia abbiamo fatto il bis....e siamo onorate di farti da cavie ...anche in futuro...

    martedì, 12 maggio

    RispondiElimina
  13. Questa sarebbe la torta preferita del mi marito. Ora mi studio ben bene la ricettina per vedere se è alla mia misera portata! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  14. i tuoi post mi piacciono perchè sono così dettagliati e soprattutto mai noiosi!!! Sei bravissima!

    RispondiElimina
  15. Golosissima! Ancor di più se è legata ad una bella amicizia!

    RispondiElimina
  16. buonissssima.....penso proprio che la proverò...adoro il cioccolato!!!ciao katia

    RispondiElimina