giovedì 5 marzo 2009

MARITOZZI CON LA PANNA

Girando per blog, passo a trovare Essenza di vaniglia e mi innamoro subito di QUESTI marotozzi.
Mi hanno fatto pensare ai bar e alle pasticcerie nelle Marche e ho pensato anche che qui non li ho mai visti, poi comincio a chiedere e nessuno qui conosce i maritozzi, mi chidono addirittura se è roba che si mangia........
e allora decido e impasto immediatamente.

Maritozzi di Salvatore de Riso

Ingredienti per 20 maritozzi:
1 kg di farina manitoba
150 g di zucchero
3 tuorli
3 bianchi
lievito di birra 35 g (io ne ho messi 25 grammi)
75 g di olio evo
un pizzico di sale
bacca di vaniglia
75 g di burro
300 g di latte
1 arancia non trattata (o un limone o un mandarino)
per la glassa:
100 g di zucchero
40 g d'acqua
per guarnire:zucchero a velo e panna fresca montata

Procedimento:
i tuorli con l'olio e il sale (deve venire un emulsione simile ad una maionese) e lasciare in frigo a 4 per 30'.
Mescolare la farina setacciata con il lievito di birra, sciolto in poco latte, i semi di vaniglia, lo zucchero, la buccia d'arancia grattugiata, il bianco d'uovo e far montare bene, poi aggiungere il burro, il latte fresco ed infine l'emulsione di tuorli e olio.
Far lievitare per 30' coperto da un panno umido.(io ho lasciato lievitare per 45 minuti)
Formare con la pasta dei piccoli panetti un po' schiacciati, di 80 g caduno, e disporli ben distanziati tra loro, su una placca da forno (imburrata o rivestita da carta forno).
Far lievitare ancora per un'ora ad una temperatura ambiente intorno ai 25° ( io ho messo a 20° e fatto lievitare per 2 ore, sempre perchè ho diminuito il lievito).
Preparare la glassa mescolando l'acqua con lo zucchero. Spennellare la superficie dei maritozzi con la glassa di zucchero e cuocerli in forno a 175° per 15/18 minuti (fate attenzione che la parte inferiore non prenda troppo colore).Tagliare a metà e farcire con la panna montata aromatizzata con i semini di vaniglia.
Preparare la panna: Lasciare 2,5 dl di panna freschissima in frigorifero almeno 2 h: dovrà raffreddarsi a 4°.Raffreddare nel congelatore una ciotola e versarvi la panna. Sbattere con le fruste elettriche a velocità media.Quando la crema si addensa e incomincia a montare aggiungere 30 g di zucchero a velo versandolo a pioggia.Smettere di lavorare la crema quando è ben densa.

Quelli che ho visto da Essenza di vaniglia sono tagliati diversamente, ma solo perchè ho voluto riprodurli come li ho sempre visti e non ci ho messo lo zucchero a velo solo perchè mi da fastidio quando si sparge ovunque mentre mangio il maritozzo.

23 commenti:

  1. anche tu li hai provate , buoni , ti sono venuti benissimo ...baci!

    RispondiElimina
  2. io sono delle Marche e adoro i maritozzi proprio in questo momento sto facendo quello di Adriano all'arancia . Complimenti i tuoi sono bellissimi e sicuro buonissimi!!! proverò anche i tuoi ciao e baci!!!

    RispondiElimina
  3. Caspita..sembrano golosissimi! uno lo assaggeremmo più ch evolentieri!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Che buoni i maritozzi! Hai fatto benissimo a provarli, sono deliziosi :)

    RispondiElimina
  5. buonissimi questi maritozzi poi de riso è il top in queste preparazioni!!ti sono venuti una favola devo provarli questo w.e....bacioni imma

    RispondiElimina
  6. Li avevo visti anch'io e non ti nascondo che sono molto tentata di farli, l'unica cosa che mi trattiene sono.....le calorie:/

    RispondiElimina
  7. Ti sono venuti davvero bene! spero tu sia rimasta soddisfatta anche del sapore e della consistenza
    un bacio :-)

    RispondiElimina
  8. Mi mancano..qui a Milano non si fanno....ne ho mangiati quando vivevo a Firenze!!!
    Grazie di avermi fatto ricordare quei sapori!!!!!!

    RispondiElimina
  9. li ho visti anch'io da Lura, sono perfetti! un bacione.

    RispondiElimina
  10. ma che sono!!
    io ho avuto il piacere di provali a Roma,in un piccolissimo bar fuori la stazione Termini...
    meravigliosi!

    RispondiElimina
  11. bbbbuonissssimi!! ne addenterei volentieri uno eheheh bacini e buona giornata!

    RispondiElimina
  12. che fame, ragazze....con la panna poi ne mangerei fino a star male. Bacio

    RispondiElimina
  13. Brava! Quella striscia di panna che cerca di uscire... sembra voler arrivare tra le mie fauci!
    ;-)

    RispondiElimina
  14. bellissimi!!! li ho visti anche io e ho tanta voglia di farli!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  15. sembrano buonissimi! gli voglio provare anche io. :)

    RispondiElimina
  16. Maremma!!!I maritozzi sono il mio sogno proibito...mi ricordano le colazioni golose della domenica alla pasticceria sotto casa,quando ero bambina...
    Se provassi a farli?

    RispondiElimina
  17. hanno un'aria golosa, ne prenderei volentieri uno...invece li guardo ;-(((

    RispondiElimina
  18. Blu sono bellissimi!!
    Ma lo sai che la ricetta è simile a quella di mia nonna.
    Adesso la copio cosi confronto, questa puntata non l'avevo vista
    Ciao

    RispondiElimina
  19. grazie per tutte le visite e i commenti.

    RispondiElimina
  20. che buoni i maritozzi!!!
    a parte avere mangiato gli originali a roma, mia mamma spesso ne prepara una sua version con il cedro candito e secondo me ci sta anche bene!
    ma il tuo topolotto apprezza tutti i dolci che prepari? o fa come il mio che schifa tutto!ti abbraccio!

    RispondiElimina
  21. io i maritozzi li adoro;)brava e buona domenica

    RispondiElimina
  22. non ho mai provato i maritozzi ma sembrano golosissimi un bacio

    RispondiElimina
  23. Ciao !!! grazie della visitina tu come stai? io non navigo è molto via web ho poco tempo ma ho visto che come smepre fai tante cosette buone brava! io oggi ho fatto torta per compleanno del mio bimbo con glassa mmf.ciao a presto!

    RispondiElimina