lunedì 12 gennaio 2009

GLI ARANCINI DI CARNEVALE

In giro per l'Italia e soprattutto in Sicilia gli arancini sono tutt'altra cosa, ma da noi, nelle Marche gli arancini sono questi e si mangiano a carnevale, forse sto anticipando un po' i tempi, ma visto che l'epifania....tutte le feste s'è portata via....io sono già avanti e penso al carnevale.

INGREDIENTI:

600 g farina,

1 uovo,

130 g di burro,

25 g lievito di birra,

1 bicchiere di latte,

1 pizzico di sale.


A PARTE: 200g zucchero, la buccia 1 aranacia e 1 limone grattugiate.


Fare una sfoglia ovale con i primi ingredienti, coprire con lo zucchero mescolato alle bucce grattugiate, arrotolare, tagliare a fette (oblique sono piu' belle) e friggere fino a farli diventare dorati, lo zucchero scigliendosi forma uno strato di caramello intorno all'arancino.NON NECESSITA DI NESSUNA LIEVITAZIONE, IL LIEVITO SERVE PER FARLI GONFIARE BENE BENE QUANDO SI FRIGGONO.

Per prima cosa facciamo un composto con lo zucchero e le bucce grattugiate preparate a parte.



Poi impastiamo i primi ingredienti e facciamo una foglia ovale, la copriamo con il composto di zucchero e bucce e arrotoliamo.


Ora tagliamo a fette oblique il rotolo e friggiamo in olio di semi fino a farli diventare dorati.

Friggendo lo zucchero all'interno si sciglie e caramella gli arancini.

Nonostante ci sia il lievito di birra non necessita di nessuna lievitazione il lievito ha lo scopo di farli gonfiare quando si friggono.


E con questa ricetta partecipo a QUESTA raccolta





29 commenti:

  1. Buonissimi...da provare subitissimo!!
    Complimenti per la raccolta...è una bellissima idea..bravaaaaaa
    bacioni Lidia

    RispondiElimina
  2. Grazie per aver partecipato!
    I tuoi arancini sono bellissimi!

    RispondiElimina
  3. Hanno un bell'aspetto queste girelle ops.. arancini :-) mai mangiate, da provare assolutamente! sono anche velocissime da fare senza lievitazione, perfetto! ciao, Kiki

    RispondiElimina
  4. buoneee!! anche io voglio partire subito con i dolci di carnevale... ma posso chiederti una cosa? in che tipo di pentola le friggi? hai una friggitrice? un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  5. non avevo mai sentito di questi arancini ma devono davvero essere buoni...mi ricorderò per questo carnevale!

    RispondiElimina
  6. non li conoscevo! sembrano eccezionali!

    RispondiElimina
  7. Ma che bontà!!!! Questi arancini sono proprio la fine del mondo! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  8. Blu finalmente li vedo anche sul blog !!!
    sono stupendi ciao un bacione

    RispondiElimina
  9. buonissimi!!!quel sapore di agrumi e zucchero un po caramellato!!!mia nonna me li faceva sempre...anch'io delle marche:))!!
    baci!!

    RispondiElimina
  10. uhm... buoni... non li ho mai mangiati... :-( in compenso però mi faccio certe mangiate di arancini siciliani :-D eheheheh!

    sei sempre bravissima

    RispondiElimina
  11. Ciao, nonostante io stia nelle Marche nn li conosco, forse non sono della mia zona, però li voglio provare!!

    RispondiElimina
  12. Davvero buonissimi... e pure molto belli!!!

    RispondiElimina
  13. molto buoni queste girandole , baci!

    RispondiElimina
  14. pamy: non so di preciso di dove sei tu, ma ho capito la zona, questi si fanno un po' piu' a sud (20km)

    RispondiElimina
  15. è vero, son diversi da quelli che normalmente si conoscono...ma questo non vuol dire che non siano buonissimi!!
    a noi piacciono davvero molto...e grazie per averci insegnato questa specialità per carnevale!!
    bacioni

    RispondiElimina
  16. Ricetta scritta,la prossima volta che mi viene una ispirazione pasticciosa la proverò.GNAMME! F.

    RispondiElimina
  17. speciali questi arancini!! E non sembrano nemmeno difficili da fare!! mamma mia mi sa che ora di carnevale tiro su altri 2 chili!!

    RispondiElimina
  18. che belli questi :) gli vorrei propio provare. hmm buoni!!!

    RispondiElimina
  19. Ma sono bellissimi e sembrano anche molto buoni!Mi fa sempre piacere trovare qualcosa di diverso e sconosciuto!E questi arancini sono davvero un'ottima idea per carnevale!

    RispondiElimina
  20. che voglia di farli... devi entrare nell'ottica della frittura..... ma li farò!!!

    RispondiElimina
  21. Ciao a tutti,è la prima volta che leggo questo blog e vedo che ci sono un sacco di ricette buone da sperimentare!!!!!Verrò a sbirciare spesso!!!
    Gli arancini sono proprio come quelli che fa la mia mamma da brava Marchigiana,li adoro!!!Ora voglio provare a farli io,siamo nel periodo giusto!!!

    RispondiElimina
  22. ciao!li ho assaggiati a Visso questo fine settimana, lì sono chiamati "Datteri" e sono una meraviglia e una bontà!bravissima cercavo disperata la loro ricetta!un abbraccio da Baby

    RispondiElimina
  23. Ciao!ho provato la tua ricetta ma ho avuto un piccolo problemino.Durante la cottura la maggiorparte si sono aperti! in cosa ho sbagliato:(???? dovevo aspettare un pò prima di friggerli? dovevo chiudere meglio il rotolo bagnando un pò i bordi???ciauuu

    RispondiElimina
  24. si dovevi bagnarli meglio per chiuderli, ma proprio tutto il rotolo.

    RispondiElimina
  25. Non ci posso credere!!!
    Sono giorni che cerco questa ricetta su internet per sapere il vero nome, dato che, qui a Roma li chiamano in maniera improponibile :D
    ma niente....non usciva proprio fuori.... stasera,ho fatto l'ultimo tentativo con il nome che mi ha suggerito un'amica di mia mamma (tra l'altro mi sembrava strano anche quello):"datteri".
    Così, sono arrivata nel tuo blog, stavo postando la ricetta per farla partecipare alla stessa raccolta, ma visto che c'è la tua, non la invierò ;o)
    Imparai a farli da mia cognata e non c'è carnevale che passi, senza prepararne un vassoio. Lei li chiama coriandoli.....ti risparmio gli altri soprannomi :D :D
    Faccio il post e linko anche il tuo, ok?
    A presto!

    RispondiElimina
  26. salve, finalmente ho scoperto come si chiamano questi dolci buonissimi: gli arancini di carnevale! per me e mia sorella sono sempre state "le orecchiette di zia fiorella".
    Sono veramente una bontà!

    RispondiElimina
  27. PROPRIO UGUALI A QUELLI DELLE CARE VECCHIE SAGGE NONNE!BLUNOTTE HA UNA MARCIA IN PIU'!
    GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    PAMELA SERENELLI

    UN BACIO GRANDISSIMO!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina