martedì 5 agosto 2008

Gita fuori porta

Questo fine settimana niente mare, mio magrado, ma non si puo' mica sempre viaggiare con il piccoletto! E allora domenica partiamo per una gitarella fuori porta organizzata all'ultimo, destinazione San Zeno di Montagna, e chi c'è mai stato? Bhe dicono tutti che è così bella che almeno una volta devo andarci pure io che non amo la montagna.
Passato San Zeno troviamo Prada, sembra molto carino, e già vedere che la temperatura esterna è scesa di 5° ci rincuora e ci fa decidere di fermarci. Stendiamo il nostro telo da mare(noi abbiamo quello) a terra a mo' di plaid e ci mangiamo i nostri panini.
Non c'è niente, ma ci divertiamo tanto lo stesso.

Il mio piccoletto si incanta come al solito davanti alle sue amiche: E ACCHE, e sì lui le chiama vacche e suo zio dice che in italiano è il termine corretto, sarà, ma a me fa troppo ridere come lo dice.
Camminando abbiamo visto una malga e come rinunciare ad entrare? Peccato avessimo già mangiato...



Qui c'è del buon formaggio, ricotta fresca e burro fatti artigianalmente, dai sapori unici.

Entrando sembra di essere capitati in casa di qualcuno per sbaglio, invece no, si puo' entrare e si puo' guardare dappertutto senza correre il rischio di sembrare maleducati.

Serve che io commenti? No, questa foto parla da sola e fa immaginare grigliate e polente davanti a questo camino e tante persone, famiglie numerose che dopo una giornata di lavoro nei campi cercano un po di ristoro prima di andare a dormire per poi ricominciare la giornata l'indomani all'alba.
E questa mucca , somiglia tanto alla mia Bruna, la mucca che da piccola dicevo essere mia e il giorno del mio compleanno dicevo che era anche il suo compleanno.

Non ho saputo resistere , ho dovuto comprare il burro, un kilo di burro senza corservanti, fatto artigianalmente, come quello che si vede nei cartoni animati.

19 commenti:

  1. Che bello, hai visto che qualcosa di bello c'è anche qui?!
    La prossima volta ordina gli gnocchi di malga sono una bontà!
    Dopodichè.... seggioviaaaaaaaaaa!

    RispondiElimina
  2. la seggiovia non la prendooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  3. mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa....che bello......anche io lo voglio il burro fresco freschissimo!!!!!!!! Che bei posti!Chiccuccia

    RispondiElimina
  4. Il burro di Heidi! Ricordo che quando da bambina andavo a camminare in montagna con il CAI, ci si fermava in una malga sul Carega e mi portavo nello zaino un barattolo vuoto di vetro (allora non avevo i tupperware!) per portare a casa il burro di malga!
    Bellissima gita, anche solo per la variazione di temperatura!

    p.s.- sai come chiamava la mia bimba le mosche? M-O-N-A (ovviamente urlato a squarciagola per strada quando ne vedeva una volare!!!)

    RispondiElimina
  5. no che ridere!!!
    bhe dai allora vacche nn è così male

    RispondiElimina
  6. Mamma mia! ma che bontà! ma che bei posti! io t'invidio...davvero! QUANTO AMO LA CAMPAGNA!!!!!!!!!!! E QUANTO VORREI ACCAREZZARE QUELLA MUCCA!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. questi posti sono fantastici....trovi cose genuine che in genere possiamo solo sognarle...una bella gita davvero:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  8. Uh le cose delle malghe son fantastiche cosi uniche e che sanno di antico e puro!sai che anche il mio bimbo guardava le mucche ma lui fa solo MUUUUU il tuo usa già l'italiano doc (quanto ha? il mio 17 mesi oggi)!eheheh!

    RispondiElimina
  9. GRA GRA grazie per l'invidia, ma non ci accontentiamo mai ed io sogno posti diversi (sempre in campagna)
    UNIKA è vero di solito possiamo solo sognarcele ste cose
    GIULIA 15 mesi , è un chiacchierone che nn finisce piu'

    RispondiElimina
  10. ciaoooo! bei posti, anch'io amo il mare, ma pure la campagna mi affascina! poi ora che ho i bimbi piccoli ogni scusa è buona per portarli a vedere e toccare e cibare mucche, asinelli, pony, cavalli, galline, conigli... chi + ne ha, + ne metta! un bacio, eli

    RispondiElimina
  11. Mi hai fatto venire voglia di pane, burro e marmellata!!! Bellissimo questo panetto!!!

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia la natura ed i prodotti artigianali, brava ogni tanto una passeggiatina in montagna ci vuole, baci

    RispondiElimina
  13. vieni vieni che ho una cosa per te???

    RispondiElimina
  14. Buongiorno:)
    Ma che bel posto in montagna!in provincia di Verona...giusto?
    La foto del caminetto è meravigliosa e quella del burro fresco non oso immaginare il sapore perchè altrimenti mi verrebbe voglia di partire e andare a prenderlo;)
    Carla

    RispondiElimina
  15. ma sai che non ne sono sicura, credo sì che sia in prov. di Verona, magari la nostra amica FAstidiosa mi saprà correggere se sbaglio.

    RispondiElimina
  16. wow ma che posto bellissimo e quel burro ha un aspetto spettacoloso! ben trovata...è un piacere gironzolare tra i tuoi post :)

    RispondiElimina
  17. Certo che è in provincia di Verona! Il monte Baldo è per la maggior parte del territorio veronese! ;-)

    RispondiElimina
  18. è una bella informazione, prima che finisca l 'estate mi piacerebbe passare in quella baita....ciaoo!!

    RispondiElimina